Avviso importante: Il Coronavirus (COVID-19) è coperto dai nostri fornitori assicurativi. Offriamo soluzioni per assicurazioni sanitarie a livello globale. Si prega di compilare il formulario richiesto.

Clienti esistenti: Nel caso lei sia un Cliente esistente e qualora non fosse certo di essere coperto, la preghiamo di contattarci. Dal momento che i nostri uffici sono chiusi a causa della pandemia, i nostri collaboratori stanno lavorando da casa e potrà contattare la sua persona di riferimento direttamente via email o telefonicamente. Nel caso si tratti di un’emergenza, la preghiamo di contattare direttamente il suo assicuratore utilizzando il numero telefonico riportato sulla sua tessera di assicurazione. ASN, Advisory Services Network AG vorrebbe ricordare ad ognuno di seguire le linee guida per la salute e l’igiene indicate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e di continuare a rispettare le distanze sociali durante questo periodo. Come sempre, inviamo a lei e ai suoi cari un augurio di buona salute.

Torna alla blog 21.10.2019

Dubai – Regole importanti che ogni espatriato e viaggiatore dovrebbe sapere

Molti dei nostri clienti vanno in vacanza, si trasferiscono o vengono rilocalizzati negli Emirati Arabi Uniti, specificamente a Dubai, chiamata anche ‘la città d’oro.’ Un’affascinante destinazione globale che è diventata sinonimo di lusso, architettura e design mozzafiato nonché di uno stile di vita esotico mediorientale. Dubai è conosciuta anche per le sue tradizioni e le sue leggi severe, ma questo non la deve scoraggiare di viaggiare verso questa meravigliosa destinazione. Per godersi un soggiorno rilassante e spensierato a Dubai vale la pena conoscere alcune delle caratteristiche specifiche che attendono i viaggiatori e i turisti che vi si recano.


1. Abbigliamento
A Dubai è vietato qualsiasi abbigliamento che scopra troppo il corpo e questa prescrizione riguarda in particolare le donne. In pubblico ventre, spalle e schiena devono sempre restare coperti e le gonne devono avere una lunghezza almeno sotto il ginocchio. Il foulard come copricapo per le donne non è obbligatorio, ma viene considerato segno di rispetto ed è richiesto quando si visitano luoghi religiosi e importanti. Anche per gli uomini è d’obbligo vestire in modo consono in pubblico, seguendo linee guida simili a quelle per le signore.


Le regole sono un po’ più elastiche nelle aree turistiche, come spiagge e piscine, e anche nei resort e negli alberghi. Tuttavia anche qui ci si aspetta sempre che gli uomini e soprattutto le donne vestano in modo conservatore, non provocante e rispettoso. La violazione delle leggi riguardanti l’abbigliamento in pubblico può comportare la prigione o l’espulsione. Il suo agente di viaggio o l’albergo che la ospita potranno fornirli maggiori informazioni al riguardo.


2. Manifestazioni pubbliche di affetto (baci, tenersi per mano, toccarsi, ecc.)
A Dubai esiste un atteggiamento severo verso qualsiasi manifestazione pubblica di affetto. Anche se Dubai è una delle città più progressiste del Medio Oriente, mentre approfitti della sua ospitalità è importante rispettare le sue tradizioni e le sue leggi. Quindi baci, tenersi per mano, toccarsi e qualsiasi comportamento intimo o allusione sessuale devono essere riservati ai momenti privati nella propia camera d’albergo o appartamento.
Questo è molto importante, in quanto le manifestazioni pubbliche di affetto possono essere ritenute particolarmente offensive verso gli abitanti del posto e causare la carcerazione temporanea o l’espulsione dei trasgressori.


3. Omosessualità e persone LGBTQ+
Ufficialmente l’omosessualità è tuttora illegale negli Emirati Arabi Uniti (EAU), come lo è in molti Paesi del Medio Oriente governati dalla legge islamica della Sharia. Tuttavia Dubai è una città progressista ed è più tollerante verso ciò che avviene a porte chiuse. Come in molte altre destinazioni in giro per il mondo, gli appartenenti alla comunità LGBTQ+ (Lesbian, Gay, Bi-Sexual, Trans & Queer,+) devono purtroppo essere molto prudenti e optare per un comportamento sicuro quando si trovano a Dubai. In particolare donne e uomini transessuali dovrebbero riflettere se recarsi a Dubai sia una decisione saggia per quanto riguarda la loro sicurezza.

Le coppie dello stesso sesso riscontreranno che possono viaggiare in sicurezza se si astengono da manifestazioni pubbliche di affetto e si presentano come amici (evitando così reazioni indesiderate durante il check-in all’hotel). Anche se questa non rappresenta una soluzione ideale per molte persone, la sicurezza dovrebbe sempre essere la preoccupazione maggiore e primaria.


4. Sesso fuori del matrimonio
Oltre all’atteggiamento conservatore verso l’abbigliamento, le manifestazioni pubbliche di affetto e l’omosessualità, a Dubai sono anche vietati i rapporti sessuali fuori dal matrimonio. In proposito la maggior parte dei Paesi nel mondo ha leggi che derivano da credenze religiose e gli EAU non fanno eccezione, quindi in questo campo sono meno progressisti. È importante che le coppie non sposate che si recano a Dubai dichiarino di essere sposate pur portando cognomi diversi oppure si dichiarino amici o colleghi, allo scopo di evitare attenzioni e reazioni indesiderate.

Anche in questo caso la discrezione unita a un comportamento rispettoso e cortese verso gli abitanti del luogo (dentro e fuori l’hotel) possono rendere il viaggio più piacevole e sereno.


5. Consumo di alcolici
In linea di massima il consumo di bevande alcoliche è vietato negli EAU, tuttavia le norme riguardanti questo consumo non vengono necessariamente applicate all’interno di molti hotel di lusso, resort, bar e ristoranti di Dubai. Solitamente è possibile procurarsi bevande alcoliche, ma ci si deve muovere con la massima discrezione. Mostrarsi alticcio o ubriaco a Dubai è considerato offensivo e può condurre al carcere o all’espulsione. Quindi si diverta pure ma non dia spettacolo. Salute!


6. Foto di abitanti e edifici pubblici
È strettamente vietato fotografare o filmare gli abitanti senza il loro permesso, ed anche gli edifici pubblici e religiosi. Occorre quindi essere prudenti quando si usano lo smartphone o la macchina fotografica per scattare fotografie dei dintorni. È naturale che alcune foto riprendano anche i dintorni, ma è importante restare discreti e togliere o rendere sfocati i visi degli abitanti prima di postarli sui social media.


Può sembrare che siano molte le cose che non si possono fare a Dubai, ma in realtà Dubai è una città molto più progressista del resto del Medio Oriente e dà il benvenuto a visitatori provenienti da tutto il mondo. Quando si viaggia in Paesi stranieri, è sempre importante mostrare rispetto verso gli abitanti, le loro tradizioni e i loro costumi e conformarsi al comportamento che gli abitanti si aspettano dagli stranieri che visitano il loro Paese per piacere, per lavoro o per viverci. Dubai è una meravigliosa città incastonata tra sabbia e mare e chi la visita potrà approfittare di tutto quanto ha da offrire.

Daniel Fiorenza

Daniel Fiorenza

Content & Community Manager

Daniel comes from Zurich, Switzerland. He has a commercial diploma and had several years of professional experience in the travel industry, before moving into insurance in 2013. Within the insurance industry, Daniel has worked extensively in customer service, advising in international health, travel and life insurance, as well as disability and income protection. He is currently completing studies in digital content creation and manages content and community engagement at ASN. Daniel speaks German, English, Spanish, Italian and French, and is passionate about reading and writing.