© iStock.com/jacoblund, one line man/Shutterstock.com
Torna alla blog 09.09.2018

L'assicurazione sanitaria straniera spiegata in tre fasi

Le valigie sono imballate e i piani sono pronti - la vostra avventura all'estero può arrivare. L'eccitazione e la curiosità si diffondono. E a volte l'incertezza e la preoccupazione. Soprattutto quando si tratta di assicurazione sanitaria internazionale, molti capiscono zero. Ho almeno bisogno di questo? Perché? Qui c'è chiarezza

La giungla assicurativa è già abbastanza fitta in Svizzera. Non c'è da stupirsi se c'è ancora meno trasparenza a livello internazionale. Ma non fatevi prendere dal panico, saremo lieti di aiutarvi con il tema dell'assicurazione sanitaria internazionale e vi guideremo fuori dalla giungla con le risposte alle tre domande più importanti. Pronti a partire? Allora......

1. Quando ho bisogno di un'assicurazione sanitaria internazionale?

Viaggia in giro per il mondo e non ha più una residenza permanente? Stai emigrando all'estero? Stai iniziando un nuovo lavoro lontano da casa? O semplicemente: lasci la Svizzera per più di dodici mesi? In questo caso, un'assicurazione sanitaria internazionale diventa un problema, vale a dire se la vostra assicurazione scade a causa della cancellazione della vostra residenza in Svizzera. Con l'assicurazione sanitaria internazionale potete godere degli stessi standard assicurativi all'estero e in Svizzera e stipulare un'assicurazione privata. Potete beneficiare di una copertura privata in tutto il mondo, della libera scelta del medico e di un'assicurazione rinnovabile a vita. Sembra logico, non è vero?! Poi facciamo un altro passo avanti.

2 Perché ho bisogno di un'assicurazione sanitaria internazionale?
La risposta è semplice: con un'assicurazione sanitaria internazionale, portate con voi un pezzo di Svizzera all'estero. E questo non solo aiuta contro la nostalgia di casa, ma ne vale la pena per vari altri motivi: Con un'assicurazione sanitaria estera si evitano una copertura insufficiente e lunghi tempi di attesa all'estero. Evitano cure mediche inadeguate e la scarsa qualità di alcune istituzioni statali. Inoltre, potete continuare ad essere curati nel vostro paese d'origine, la Svizzera, e non correte il rischio di essere rifiutati dall'assicurazione a causa di determinate disabilità o della vecchiaia. Solo tipicamente svizzero. Perfetto. Perfetto. E cos'altro c'è da dire?

3. Chi ha bisogno di un'assicurazione sanitaria internazionale?

In sintesi, gli emigranti, i lavoratori distaccati all'estero e gli espatriati di tutte le nazionalità e i giramondo hanno bisogno di un'assicurazione sanitaria internazionale se voltano le spalle al luogo di residenza in Svizzera per più di dodici mesi. E ora abbiamo finito. Speriamo che la giungla ha sgomberato e si può vedere chiaramente il vostro obiettivo di nuovo. Non proprio? Allora facci sapere dove è ancora bloccato. Siamo felici di combattere il nostro senso attraverso gli ultimi cespugli con voi.